domenica 20 maggio 2018

CNA
(Hannah Brockhaus) There will be a consistory June 29 to create 14 new cardinals, each of whom express the “universality” of the Church, Pope Francis announced Sunday after his Regina Coeli address. “Their provenance expresses the universality of the Church that continues to proclaim the merciful love of God to all people on earth,” he said May 20, noting that the new cardinals from the Diocese of Rome also show “the inseparable link between the see of Peter and the particular Churches spread throughout the world.” (...)
Cile
Obispo Pellegrin: “Si alguno de nosotros tenemos que salir por el bien de la Iglesia, lo vamos a hacer”
iglesia.cl
A pocas horas de haber regresado a Chile, el obispo de la Diócesis San Bartolomé de Chillán, Carlos Pellegrin, compartió la mañana de este sábado sus conclusiones y detalles aclaratorios sobre el actual escenario de la Iglesia en nuestro país, luego del encuentro que esta semana sostuvieron los obispos de la Conferencia Episcopal con el Papa Francisco en Roma. (...)
Vaticano
Nouveaux cardinaux : le pape confirme ses équilibres

La Croix
(Nicolas Senèze) En créant 14 nouveaux cardinaux, dont 11 électeurs, le pape François dépasse largement la barre des 120 électeurs fixée par Paul VI. Le pape François aime décidément les surprises quand il annonce de nouveaux cardinaux ! Non que le consistoire du 29 juin prochain qu’il a annoncé ce dimanche 20 mai soit en lui-même une surprise : avec 114 électeurs de moins de 80 ans à la date symbolique de la fête des saints Pierre et Paul, il était plus que probable que le pape choisisse de renforcer le collège chargé d’élire son successeur. (...)
Cile
El frío trato de Francisco a los obispos chilenos
La Tercera
(Carla Pía Ruiz Pereira) No hubo misa ni tampoco invitación al Angelus del domingo. No tuvieron anfitriones en el Vaticano y las reuniones fueron grupales. El Papa decidió mantener la distancia durante los tres días de la cita que cambió el rumbo de la Iglesia en Chile. “Yo también presento mi renuncia solidaria”. Cuando el obispo emérito de Ancud, Juan Luis Ysern, pronunció esas palabras, la tensión de los 33 prelados que se encontraban reunidos con el Papa en la auletta del Aula Paulo VI del Vaticano desapareció, aunque fuera por unos minutos.(...)
Portogallo
Consistório 2018: Conferência Episcopal Portuguesa saúda nomeação cardinalícia de D. António Marto

Agência Ecclesia

Primeiro-ministro também felicitou bispo de Leiria-Fátima. O secretário da Conferência Episcopal Portuguesa (CEP), padre Manuel Barbosa, saudou hoje a nomeação cardinalícia de D. António Marto, anunciada pelo Papa, falando no reconhecimento de um “fecundo ministério”. “É com grande alegria que acolhemos a notícia da nomeação de D. António Marto (...)
- Os cardeais portugueses na história (elenco)
- Consistório 2018: O perfil biográfico do novo conselheiro português do Papa (C/vídeo)
Fatto Quotidiano
(Francesco Antonio Grana) Forse più di tutti è rimasto celebre il cardinale Ercole Consalvi. A Napoleone Bonaparte che voleva distruggere la Chiesa, il Segretario di Stato di Pio VII disse: “Maestà, fareste una fatica inutile. Sareste vinto. Non siamo riusciti noi, noi preti, noi cristiani, con le nostre debolezze, con le nostre infedeltà, a distruggere la Chiesa! E vorreste riuscirci voi?”. Il volume Segretari di Stato (Pieraldo Editore), scritto da don Pino Esposito e curato da Luca Caruso, ripercorre le vite dei 56 primi collaboratori dei Pontefici. Da Scipione Caffarelli Borghese, che per primo ricoprì l’incarico di Segretario di Stato, dal 1605 al 1621, agli ultimi tre suoi colleghi tuttora viventi: Angelo Sodano, Tarcisio Bertone e Pietro Parolin attualmente in carica. (...)
Sud Sudan
Several delegates break into tears during prayers in Addis Ababa
Radio Tamazuj
Delegates of both South Sudanese government and the opposition at the ongoing peace talks in Addis Ababa were gathered today morning by Church leaders to pray together for peace in the country. Today’s prayers were organized by religious leaders at the peace talks in order to build confidence among the negotiating parties as they spend days in Addis Ababa to agree on how to stop the ongoing war. (...)
Filippine
Duterte shows matrix of slain priest’s suspected illicit affairs
GMAnews
Rodrigo Duterte on Sunday presented a matrix of supposed illicit affairs of a slain priest. The matrix titled "Possible Motive (Love Triangle)" has on it a picture of a priest named Fr. Mark Anthony with photos of eight women. In his speech before residents of local officials of Tabongon, Cebu during the town's fiesta celebration, Duterte said the priest could have been killed because of his various illicit affairs with the women. (...)
President
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Santa Messa nella Solennità di Pentecoste. Omelia del Santo Padre
 
"Dove lo Spirito è protagonista assistiamo a un dinamismo continuo, ricco di sorprese. Quando i discepoli non se l’aspettano, lo Spirito li invia ai pagani. Apre vie nuove, come nell’episodio del diacono Filippo. Lo Spirito lo sospinge su una strada deserta, da Gerusalemme a Gaza – come suona doloroso, oggi, questo nome! Lo Spirito cambi i cuori e le vicende e porti pace nella Terra santa"
-  "Quando la vita delle nostre comunità attraversa periodi di “fiacca”, dove si preferisce la quiete domestica alla novità di Dio, è un brutto segno. Vuol dire che si cerca riparo dal vento dello Spirito. Quando si vive per l’autoconservazione e non si va ai lontani, non è un bel segno"
Alle ore 10 di questa mattina, Domenica di Pentecoste, il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa nella Basilica Vaticana. Hanno concelebrato Cardinali, Vescovi e Sacerdoti. Nel corso della Celebrazione Eucaristica, dopo la lettura del Vangelo, il Papa ha pronunciato l’omelia che riportiamo di seguito:
Omelia del Santo Padre
Nella prima Lettura, la venuta dello Spirito Santo a Pentecoste è paragonata a «un vento che si abbatte impetuoso» (At 2,2). Che cosa ci dice questa immagine? Il vento impetuoso fa pensare a una forza grande, ma non fine a sé stessa: è una forza che cambia la realtà.

huffingtonpost.it
(Maria Antonietta Calabrò) Il Pontefice nomina 14 nuovi cardinali: i "suoi" ora superano quelli di Ratzinger. Con l'annuncio fatto oggi, giorno di Pentecoste, al momento della recita dell'Angelus, della nomina di 14 nuovi cardinali, Papa Francesco ha completato il suo rimodellamento del collegio cardinalizio. Il numero dei cardinali elettori in un eventuale futuro Conclave nominati da Francesco, dal 29 giugno prossimo, data della creazione (così si dice) dei nuovi porporati, supererà infatti di ben undici unità quelli nominati dal suo predecessore, Benedetto XVI. (...)
Agência Ecclesia
Arcebispo de El Salvador, assassinado em 1980, vai ser canonizado por Francisco a 14 de outubro.  O Papa Francisco vai canonizar D. Óscar Romero no Vaticano, a 14 de outubro, antigo arcebispo de El Salvador considerado como mártir pela Igreja Católica. A data e local para a cerimónia de canonização foram decididos esta manhã, num consistório público (reunião de cardeais), no Vaticano. (...)
Corriere della Sera
(Gian Guido Vecchi) Parla l’«editor at large» della rivista dei gesuiti «America Magazine» e consultore nominato da Francesco della Comunicazione vaticana. Il suo libro introdotto dall’arcivescovo Zuppi: «chi mi critica è mosso dall’odio. E non l’ha letto». «Due anni fa 49 persone sono state uccise in un nightclub in Florida. Fu la strage a colpi d’arma da fuoco più grande nella storia degli Usa. Ma solo pochi vescovi statunitensi espressero pubblicamente la loro solidarietà, come avrebbero invece fatto in qualsiasi altra tragedia di quelle dimensioni. Questo mi turbò molto e mi portò a scrivere questo libro. Se la Chiesa non può riconoscere l’esistenza delle persone Lgbt neanche in circostanze tragiche come questa (...)
Il Fatto Quotidiano
(Francesco Antonio Grana) Non si tratta di una defezione di poco conto innanzitutto se si considera che quella ambrosiana è la diocesi più grande d’Europa. E che capita quando il presule di Milano è nell’occhio del ciclone con l’accusa di aver coperto un prete pedofilo, nel 2011, quando era vescovo ausiliare del capoluogo lombardo e vicario episcopale per la zona di Melegnano. Porpora per Roma, ma non per Milano. Papa Francesco ha, infatti, annunciato che il 29 giugno prossimo nominerà 14 nuovi cardinali, di cui 11 elettori in un eventuale conclave, ovvero con meno di 80 anni di età. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(Damiano Serpi - ©copyright) Nel prossimo concistoro del 29 giugno, annunciato oggi a sorpresa da Papa Francesco a conclusione del consueto appuntamento domenicale per la recita del Regina Coeli da Piazza San Pietro, verranno creati 14 nuovi cardinali. Tra loro ci sarà anche un sardo, Monsignor Giovanni Angelo Becciu attuale Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato e delegato speciale presso il Sovrano Militare Ordine di Malta.
La notizia è arrivata davvero inaspettata in Sardegna e ha colto di sorpresa i tanti fedeli che stavano per rientrare a casa dopo aver partecipato alla Santa Messa domenicale di Pentecoste.
Efe
El papa Francisco anunció hoy que nombrará cardenales al arzobispo al mallorquín Luis Francisco Ladaria, prefecto de la Congregación para la Doctrina de la Fe, y al misionero vallisoletano Aquilino Bocos Merino, no elector en un cónclave. Los dos españoles recibirán la púrpura junto a otros 12 prelados en el consistorio que tendrá lugar el próximo 29 de junio, anunció hoy el papa Francisco tras el rezo del "Regina Coeli". Ladaria Ferrer (Manacor, 1944), jesuita, fue profesor de teología en la Pontificia Universidad Gregoriana de Roma y en julio de 2017 fue nombrado por Francisco prefecto de la Congregación para la Doctrina de la Fe, el antiguo Santo Oficio, al que llegó como secretario en 2008. (...)
Comunità di Sant’Egidio
La Comunità di Sant’Egidio si rallegra per la notizia che mons. Angelo De Donatis, vicario generale della Diocesi di Roma, sarà creato cardinale da Papa Francesco il prossimo 29 giugno. La sua spiritualità, che si nutre della Parola di Dio, la sua capacità di ascolto e la sapienza pastorale, con le quali ha portato avanti fino ad oggi il suo ministero, sapranno certamente rafforzare il cammino in uscita della Chiesa di Roma, soprattutto verso i poveri e le periferie.
Corriere della Sera
(Ester Palma) Nell’omelia della Messa solenne di Pentecoste, Francesco mette in guardia da chi promette «cambiamenti portentosi» e dalla «ricerca della giovinezza a tutti i costi»: «Solo la forza dello Spirito Santo e di Dio ci fa davvero rinascere». Il Concistoro del 29 giugno e i 14 nuovi cardinali. Nel giorno della Pentecoste, in cui la Chiesa ricorda la discesa dello Spirito Santo sui discepoli, Papa Francesco chiede pace per il Medio Oriente. E lo fa nell’omelia della Messa solenne in San Pietro, prendendo spunto l’episodio (...)
Vaticano
Il Collegio cardinalizio a partire dal 29 giugno prossimo
(a cura Redazione "Il sismografo") 
 
125 elettori 
102 non/elettori 
227 porporati in totale
***
Gli Elettori il 29 giugno saranno 125: i 115 porporati elettori attuali (20 maggio), più gli 11 annunciati dal Papa, meno il cardinale Angelo Amato che compie 80 anni l'8 giugno prossimo.               
20 creati da Giovanni Paolo II       
46 creati da Benedetto XVI
59 creati da Francesco
TOTALE DEGLI ELETTORI: 125

I porporati Non-elettori saranno 102: gli attuali 98, più 3 nuovi cardinali pubblicati oggi, più il card. Amato.
58 creati da Giovanni Paolo II       
29 creati da Benedetto XVI
15 creati da Francesco
 TOTALE DEI NON-ELETTORI: 102

Il 29 giugno il Collegio cardinalizio sarà formato dai 213 attuali più i 14 pubblicati oggi domenica di Pentecoste
78 creati da Giovanni Paolo II
75 creati da Benedetto XVI
74 creati da Francesco 
IL TOTALE DEI CARDINALI SARA' DI 227
***
CARDINALI ELETTORI PER CONTINENTE O REGIONE (dal 29 giugno 2018)
Europa - 53
America del Nord - 17
America Centrale - 5
America del Sud - 13
Africa - 16
Asia  - 17
Oceania - 4
(a cura LB)
Vaticano
Videomessaggio del Santo Padre Francesco alla Diocesi di Pontoise (Francia), riunita nella “Grande Assemblea della Pentecoste
Sala stampa della Santa Sede
Pubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco invia ai partecipanti alla “Grande Assemblea” della Pentecoste in corso nella Diocesi di Pontoise (Francia) sul tema “La missione è la nostra vocazione”, che si conclude con una Messa solenne durante la quale più di mille giovani e adulti ricevono il Sacramento della Cresima (19-20 maggio 2018):
Messaggio del Santo Padre
Carissimi fratelli e sorelle della Diocesi di Pontoise!
Siete oggi riuniti nella gioia di questa “Grande Assemblea” della Pentecoste. Insieme a voi, come il pastore con il suo gregge, vi presiede il mio caro fratello nell'episcopato, monsignor Stanislas Lalanne, al quale voglio rivolgere un saluto speciale.

Russia
In piena Guerra Fredda Stalin chiese a Pio XII l’ambasciata in Vaticano. I colloqui segreti tra Urss e Santa Sede
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Josip Stalin, il dittatore comunista che perseguitava i cristiani, Pio XII, il Papa anticomunista. Nel febbraio 1952, in piena Guerra fredda, il leader sovietico avrebbe tentato un riavvicinamento tra la Santa Sede e l’Unione Sovietica. Una trattativa ufficiosa e ancora embrionale, che si sarebbe protratta fino all’inizio del marzo 1953, quando il leader sovietico morì, con il conseguente naufragio (...)
Argentina
Paraná: se conocerá mañana la sentencia del cura Ilarraz
La Nación
El cura Justo José Ilarraz podría afrontar una pena de hasta 25 años en prisión si mañana es declarado culpable de haber abusado de siete menores de entre 10 y 14 años cuando era su preceptor en un seminario de Paraná, lo que lo convertiría en el segundo sacerdote de la Iglesia Católica preso en Entre Ríos por abusos sexuales. (...)
Nigeria
Goodnight, Catholic Rev Fathers who gave us spiritual direction
Vanguard
(Peter Duru) “The Catholic Diocese of Makurdi, and indeed the entire Tivland, will never forget April 24, 2018. That was the day we were thrown into mourning after the sanctuary of the Lord was desecrated with the spilling of the blood of the chief celebrant at mass. It was indeed a black day.” These were the words of Rev. Fr. Ortese Jude Ortese, the Chancellor, Catholic Diocese of Makurdi, Benue State while speaking on the gruesome murder of two priests and worshippers at St. Ignatius (...)
Vaticano
Brevi cenni biografici dei nuovi Cardinali che saranno creati il 29 giugno prossimo
Sala stampa della Santa Sede
1. Sua Beatitudine Louis Raphaël I Sako – Patriarca di Babilonia dei Caldei
È nato a Zākhō (Iraq) il 4 luglio 1948.
A Mossul ha compiuto gli studi primari, frequentando poi il locale Seminario di St. Jean, tenuto dai Padri Domenicani.
Ordinato sacerdote il 1° giugno 1974, ha svolto il servizio pastorale presso la Cattedrale di Mossul fino al 1979.
Cile
El relevo de los obispos chilenos se prolongará durante seis semanas
ABC.es
(Juan Vicente Boo) Conscientes de que su credibilidad es muy baja, mientras no se vean cambios claros de comportamiento, la mayoría de los obispos chilenos -todos ellos dimisionarios- comienzan ahora la «operación limpieza» para desmantelar el sistema de encubrimiento de abuso sexual de menores y poner en practica medidas de prevención. (...)
ilcattolico.it
(P. Pietro Messa, ofm) Papa Francesco martedì 15 maggio 2018 ha consegnato ai vescovi del Cile una lettera di sintesi e riflessione circa la difficile situazione ecclesiale cilena; nel testo il pontefice elencando i problemi non parla solo degli abusi sessuali ma anche di potere e sulle coscienze. Prendendo come riferimento l'affermazione di san Giovanni Battista secondo cui il Signore deve cresce e lui diminuire il papa esorta ad andare alla radice dei problemi indicata nel fatto che la Chiesa stessa si è messa al centro dell'attenzione rimuovendo la centralità di Cristo.  E così mediante un'atteggiamento elitario (...)
Notimex
De manera sorpresiva, el Papa Francisco anunció hoy que México tendrá un nuevo cardenal en la persona del obispo emérito de Xalapa, Sergio Obeso Rivera, quien recibirá el capelo colorado el 29 de junio. De manera sorpresiva, el Papa Francisco anunció hoy que México tendrá un nuevo cardenal en la persona del obispo emérito de Xalapa, Sergio Obeso Rivera, quien recibirá el capelo colorado el 29 de junio, junto con otros 13 nuevos purpurados. Al final de su bendición dominical con la oración del “Regina Coeli” (Reina del Cielo), pronunciada ante miles de personas congregadas en la Plaza de San Pedro del Vaticano, Francisco anunció la lista de quienes formarán parte del cardenalato. (...)
Vaticano
Pope Francis to create 14 new cardinals on June 29
Crux
(Inés San Martín) Pope Francis announced Sunday that he will create 14 new cardinals in June coming from all over the world, including Iraq, Portugal, Italy, Poland, Peru, Japan, Madagascar, and several Vatican officials. Eleven of those new cardinals are under 80, meaning they’re eligible to participate in an eventual conclave to choose Francis’s successor. (...)
Vatican Insider
(Giacomo Galeazzi) Il Papa sollecita al Regina Coeli «soluzioni giuste, efficaci e pacifiche alla grave crisi umanitaria, politica, economica e sociale che sta stremando la popolazione». «La santità non è privilegio di pochi ma vocazione di tutti», sostiene Francesco al Regina Coeli. Poi rivolge alla comunità internazionale un accorato appello per il Venezuela, dove, in un clima di grande tensione, si sono aperte le urne per le elezioni presidenziali che si annunciano come uno dei più importanti eventi politici dell'anno dell'America Latina. «Desidero dedicare nuovamente un particolare ricordo all’amato Venezuela (...)
La Tercera
Tras un reportaje, el prelado suspendió a cerca de 15 sacerdotes, de los 68 que hay en la diócesis, y reconoció que actuó “sin la agilidad adecuada”. Uno por uno. Desde su escritorio. Por teléfono. Así estaba hoy por la tarde el obispo de Rancagua, Alejandro Goic, llamando a cada uno de los sacerdotes supuestamente involucrados en “conductas impropias”, para comunicarles que estaban suspendidos de su ejercicio pastoral mientras se investiga la situación. (...)
Vaticano
Concistoro a giugno, ecco i nuovi cardinali di Francesco
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Il Papa ha annunciato una nuova “infornataˮ di porporati: sono 14, 11 elettori e 3 ultraottantenni. C'è il patriarca caldeo Louis Sako, il Prefetto della fede Ladaria, l'elemosiniere Kraiewski, il Sostituto Becciu, il vicario di Roma De Donatis (...)
L'Osservatore Romano
(Alejandro Cifres) Si è concluso a Roma nel tardo pomeriggio del 17 maggio il convegno internazionale sull’Inquisizione romana a vent’anni dall’apertura degli archivi. Nel 1998 con una giornata di studio all’Accademia Nazionale dei Lincei il prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, cardinale Joseph Ratzinger, dava avvio a una stagione completamente nuova negli studi sull’Inquisizione romana, con l’apertura alla libera consultazione degli archivi storici, compresi quelli dell’estinta congregazione dell’Indice dei libri proibiti.
Vaticano
(a cura Redazione "il sismografo")
Ecco l'appello del Santo Padre per il Venezuela, oggi, al termina del Regina Coeli:
"Desidero dedicare un particolare ricordo all’amato Venezuela. Chiedo che lo Spirito Santo dia a tutto il popolo venezuelano – tutto, governanti, popolo – la saggezza per incontrare la strada della pace e dell’unità. Anche prego per i detenuti che sono morti ieri".
(a cura Redazione "Il sismografo")
Parole del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle,
Sono lieto di annunciare che il 29 giugno, terrò un Concistoro per la nomina di 14 nuovi Cardinali. La loro provenienza esprime l’universalità della Chiesa che continua ad annunciare l’amore misericordioso di Dio a tutti gli uomini della terra.
L’inserimento dei nuovi Cardinali nella diocesi di Roma, inoltre, manifesta l’inscindibile legame tra la sede di Pietro e le Chiese particolari diffuse nel mondo.
Ecco i nomi dei nuovi Cardinali:
1. Sua Beatitudine Louis Raphaël I Sako – Patriarca di Babilonia dei Caldei;
2. S.E. Mons. Luis Ladaria – Prefetto de la Congregazione per la Dottrina della Fede;
3. S.E. Mons. Angelo De Donatis – Vicario Generale di Roma;
4. S.E. Mons. Giovanni Angelo Becciu – Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato e Delegato Speciale presso il Sovrano Militare Ordine di Malta;
5. S.E. Mons. Konrad Krajewski – Elemosiniere Apostolico;
6. S.E. Mons. Joseph Coutts – Arcivescovo di Karachi;
7. S.E. Mons. António dos Santos Marto – Vescovo Leiria-Fátima;
8. S.E. Mons. Pedro Barreto – Arcivescovo di Huancayo;
9. S.E. Mons. Desiré Tsarahazana – Arcivescovo di Toamasina;
10. S.E. Mons. Giuseppe Petrocchi – Arcivescovo de L’Aquila;
11. S.E. Mons. Thomas Aquinas Manyo – Arcivescovo di Osaka.
Insieme ad essi unirò ai membri del Collegio Cardinalizio: un arcivescovo, un vescovo ed un religioso che si sono distinti per il loro servizio a la Chiesa:
12. S.E. Mons. Sergio Obeso Rivera – Arcivescovo Emerito di Xalapa.
13. S.E. Mons. Toribio Ticona Porco – Prelato Emerito di Corocoro.
14. R.P. Aquilino Bocos Merino – Claretiano.
Preghiamo per i nuovi Cardinali, affinché, confermando la loro adesione a Cristo, Sommo Sacerdote misericordioso e fedele (cf. Eb 2,17), mi aiutino nel mio ministero di Vescovo di Roma per il bene di tutto il Santo Popolo fedele di Dio.
Agência Ecclesia
Mensagem para o Dia Mundial das Missões 2018 foi publicada este sábado, na Solenidade de Pentecostes.  Papa Francisco desafiou a Igreja Católica a “juntamente com os jovens”, na sua mensagem para o dia mundial das missões, a refletir a missão de cada um ao “ser atraído e ser enviado”. “Ser atraídos e ser enviados são os dois movimentos que o nosso coração, sobretudo quando é jovem em idade, sente como forças interiores do amor que prometem futuro e impelem a nossa existência para a frente. (...)
(a cura Redazione "Il Sismografo")
(LB) Nel momento in cui il Collegio cardinalizio, dopo la morte 48 ore fa del porporato colombiano Darío Castrillón Hoyos, si configura su questi numeri - totale 213, non-elettori 98 ed elettori 115 -  il Santo Padre poco fa, al termine della recita dell'antifona mariana del Regina Coeli della domenica di Pentecoste, ha annunciato la sua decisione di creare 14 nuovi cardinali nel suo Quinto concistoro il prossimo 29 giugno.
I Concistori precedenti di Francesco sono:
1) 22 febbraio 2014
2) 14 febbraio 2015
3) 19 novembre 2016
4) 28 giugno 2017
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
22 febbraio 2014
14 febbraio 2015
19 novembre 2016
28 giugno 2017
Sino ad oggi Francesco ha creato 61 cardinali di cui attualmente 48 sono elettori, 12 non-elettori e uno deceduto (Card. Loris Capovilla). Si tenga conto che l'8 giugno il cardinale Angelo Amato compie 80 anni.
***
 Il 22 febbraio 2014, durante il suo primo concistoro, papa Francesco ha creato diciannove nuovi cardinali (sedici elettori e tre ultraottantenni). I sedici nuovi porporati sono:
    Pietro Parolin, arcivescovo titolare di Acquapendente, Segretario di Stato; creato cardinale presbitero dei Santi Simone e Giuda Taddeo a Torre Angela;
    Lorenzo Baldisseri, arcivescovo titolare di Diocleziana, segretario generale del Sinodo dei vescovi; creato cardinale diacono di Sant'Anselmo all'Aventino;
    Gerhard Ludwig Müller, arcivescovo-vescovo emerito di Ratisbona, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede; creato cardinale diacono di Sant'Agnese in Agone;
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
Cari fratelli e sorelle,
la Pentecoste ci porta col cuore a Gerusalemme. Ieri sera sono stato spiritualmente unito alla veglia di preghiera per la pace che ha avuto luogo in quella Città, santa per ebrei, cristiani e musulmani. E oggi continuiamo a invocare lo Spirito Santo perché susciti volontà e gesti di dialogo e di riconciliazione in Terra Santa e in tutto il Medio Oriente.
Desidero dedicare un particolare ricordo all’amato Venezuela. Chiedo che lo Spirito Santo dia a tutto il popolo venezuelano – tutto, governanti, popolo – la saggezza per incontrare la strada della pace e dell’unità. Anche prego per i detenuti che sono morti ieri.
(a cura Redazione "Il sismografo")
Elettori: 115                          
20 creati da Giovanni Paolo II - 17%       
47 creati da Benedetto XVI - 41%
48 creati da Francesco - 42%
Non-elettori: 98
58 creati da Giovanni Paolo II - 59%       
28 creati da Benedetto XVI - 29%
12 creati da Francesco - 12%
Totale:   213
78 creati da Giovanni Paolo II  - 37%
75 creati da Benedetto XVI - 35%
60 creati da Francesco - 28%
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Nell’odierna festa di Pentecoste culmina il tempo pasquale, centrato sulla morte e risurrezione di Gesù. Questa solennità ci fa ricordare e rivivere l’effusione dello Spirito Santo sugli Apostoli e gli altri discepoli, riuniti in preghiera con la Vergine Maria nel Cenacolo (cfr At 2,1-11). In quel giorno ha avuto inizio la storia della santità cristiana, perché lo Spirito Santo è la fonte della santità, che non è privilegio di pochi, ma vocazione di tutti.
Germania
L'Osservatore Romano
(Anna Foa) Fra il 1963 e il 1965 si tenne a Francoforte il primo processo per i crimini del nazismo. Istituito dal procuratore Fritz Bauer, il processo vide alla sbarra ventidue ex ufficiali e guardie delle SS responsabili del campo di sterminio di Auschwitz, sei dei quali furono condannati all’ergastolo, altri a varie pene detentive. I suoi atti sono stati consegnati adesso al registro della memoria del mondo dell’Unesco, con una cerimonia ufficiale che ne ha sottolineato l’importanza storica, come il momento che «cambiò le coscienze dell’allora recente Repubblica federale tedesca, nella quale molti ex funzionari nazisti e membri delle SS avevano recuperato i loro posti nell’amministrazione pubblica, la giustizia e la polizia», come ha sottolineato il ministro per la scienza del land tedesco dell’Assia, Boris Rhein, della Cdu.
Vaticano
Paulo VI, o primeiro Papa a visitar Fátima

Agência Ecclesia

Cardeal Montini vai ser o quarto pontífice do século XX a ser canonizado. Paulo VI (1897-1978), o primeiro Papa a visitar Fátima, em 1967, vai ser canonizado a 14 de outubro no Vaticano, anunciou hoje a Santa Sé. O Papa italiano torna-se assim no quarto pontífice do século XX a ser canonizado, depois de Pio X, João XXIII e João Paulo II. A data e local para a cerimónia de canonização foram decididos em consistório (reunião de cardeais), esta manhã. Paulo VI, o pontífice que liderou a Igreja Católica entre 1963 e 1978, período em que encerrou o Concílio Vaticano II, foi beatificado pelo Papa Francisco (...)
il manifesto
(Claudia Fanti) La canonizzazione del vescovo sovversivo. Papa Francesco ha sbloccato il processo di canonizzazione e ha comunicato che l'arcivescovo di San Salvador sarà proclamato santo in Vaticano, il 14 ottobre, durante il Sinodo sui giovani. Il processo di canonizzazione era rimasto bloccato per anni per ragioni, come si diceva, di «convenienza»: perché un santo non doveva alimentare divisioni, ma essere segno di unità – dunque associare in un (...)
Vaticano
Santa Messa nella Solennità di Pentecoste. Omelia del Santo Padre: "Quando la vita delle nostre comunità attraversa periodi di “fiacca”, dove si preferisce la quiete domestica alla novità di Dio, è un brutto segno. Vuol dire che si cerca riparo dal vento dello Spirito. Quando si vive per l’autoconservazione e non si va ai lontani, non è un bel segno"
Sala stampa della Santa Sede
"Dove lo Spirito è protagonista assistiamo a un dinamismo continuo, ricco di sorprese. Quando i discepoli non se l’aspettano, lo Spirito li invia ai pagani. Apre vie nuove, come nell’episodio del diacono Filippo. Lo Spirito lo sospinge su una strada deserta, da Gerusalemme a Gaza – come suona doloroso, oggi, questo nome! Lo Spirito cambi i cuori e le vicende e porti pace nella Terra santa"
*** 
[Text: Italiano, Español, English, Français, Português]
Alle ore 10 di questa mattina, Domenica di Pentecoste, il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa nella Basilica Vaticana. Hanno concelebrato Cardinali, Vescovi e Sacerdoti. Nel corso della Celebrazione Eucaristica, dopo la lettura del Vangelo, il Papa ha pronunciato l’omelia che riportiamo di seguito:
Omelia del Santo Padre
Nella prima Lettura, la venuta dello Spirito Santo a Pentecoste è paragonata a «un vento che si abbatte impetuoso» (At 2,2). Che cosa ci dice questa immagine? Il vento impetuoso fa pensare a una forza grande, ma non fine a sé stessa: è una forza che cambia la realtà. Il vento infatti porta cambiamento: correnti calde quando fa freddo, fresche quando fa caldo, pioggia quand’è secco... Anche lo Spirito Santo, a ben altro livello, fa così: Egli è la forza divina che cambia il mondo. La Sequenza ce l’ha ricordato: lo Spirito è «nella fatica, riposo; nel pianto, conforto»; e così lo supplichiamo: «Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina». Egli entra nelle situazioni e le trasforma; cambia i cuori e cambia le vicende.

wradio
(Néstor Pongutá) Con la presencia del Papa Francisco quien presidió el acto de la última encomendación se realizó en horas de la tarde en Italia las exequias del Cardenal colombiano. La celebración eucarística  fue encabezada por el Decano del Colegio  Cardenalicio el purpurado  italiano Angelo Sodano quien recordó en la homilía  que monseñor Castrillón Hoyos fue un gran hombre de iglesia, que dedicó su vida al servicio de Dios y que consciente en estos últimos años que las fuerzas se extinguían, serenamente espero el momento de su partida  a la diestra del Señor. (...)
India
Patriarch invites Catholicos for talks during India visit
The Hindu
In what appears to be a dramatic turn of events in the more than a century old fratricidal war in the Malankara Church, Patriarch of Antioch Ignatius Aphrem II has invited Catholicos Baselius Mar Thoma Paulos II, head of the Malankara Orthodox Syrian Church, for peace talks during his five-day visit to India which begins next week. (...)
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "Spirito Santo, Tu che porti avanti la Chiesa, scendi ancora su di noi, insegnaci l’unità, rinnova i nostri cuori e aiutaci ad amare come Gesù ci ha insegnato." (20 maggio 2018)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Vaticano
Lunedì dopo Pentecoste. Maria «Madre della Chiesa», la prima festa liturgica
Avvenire
(Filippo Rizzi) Papa Francesco ha fatto inserire da quest’anno nel Calendario Romano la memoria liturgica obbligatoria della «Beata Vergine Maria, Madre della Chiesa», accolta anche in quello ambrosiano -- Una memoria liturgica, quella di domani, che celebra la «maternità di Maria nei confronti della Chiesa» ma che richiama anche «un dono e un segno della presenza e dell’azione dello Spirito Santo» (...)
Cardinali FJ Errázuriz e R. Ezzati
(Luis Badilla - ©copyright) La lettera di 10 cartelle che Papa Francesco, lo scorso martedì pomeriggio, ha consegnato personalmente ai 34 vescovi cileni (31 in carica e 3 emeriti) ha un completo e articolato apparato di Note a pié di pagina. In totale 27. Nella N° 25 c'è per la prima volta in assoluto un riferimento (e forse è almeno in parte una citazione) al Rapporto dell'arcivescovo de La Valletta (Malta), mons. Charles Scicluna [1], prelato che come è ben noto, nel febbraio scorso, insieme con mons. Jordi Bertomeu, ufficiale della Congregazione per la Dottrina della Fede, visitò il Cile per volere del Pontefice per condurre numerosi approfondimenti e acquisire nuovi elementi sul caso Karadima-Barros. [2]